Monthly Archives: luglio 2018

  • -
incontro-soci-pietragrande

Ritrovo di soci e simpatizzanti del Movimento Officine del Sud per i saluti prima della pausa estiva.

Categoria : Notizie

img_2051Nella suggestiva location della Scogliera di Pietragrande, gli amici del Movimento Officine del Sud si sono ritrovati per una piacevole serata in vista della pausa estiva delle attività del Movimento per il mese di agosto.
In un clima conviviale e di entusiasmo, per i risultati raggiunti in soli due anni di attività, i soci, gli amministratori, i consiglieri comunali ed i sindaci vicini al Movimento hanno discusso sull’attualità e sulle prospettive politiche in vista degli importanti appuntamenti elettorali del prossimo anno, in particolare per le elezioni europee e per le elezioni regionali che vedranno Officine del Sud impegnata a fianco della coalizione del centro destra. Graditi ospiti della serata il Sindaco Sergio Abramo ed il Consigliere Regionale di Forza Italia, Mimmo Tallini.

img_e2066
Durante la serata non poteva non essere festeggiato il ritorno in consiglio regionale del Presidente del Movimento Claudio Parente che ha ringraziato tutti i presenti per l’impegno che profondono ogni giorno, grazie al quale sono stati raggiunti risultati prestigiosi in termini di presenza dei soci del Movimento nelle amministrazioni e nei consigli comunali.
img_2064

Nel pomeriggio è stata tenuta l’assemblea dei soci, alla presenza dei presidenti dei Circoli, che ha provveduto ad approvare il bilancio ed ha programmare le attività per il secondo semestre dell’anno, che avranno inizio con il tema del “regionalismo differenziato”, materia in cui la Regione Calabria non potrà rimanere indifferente per non rimanere schiacciata dalle Regioni che hanno avviato l’attivazione dell’art. 116, terzo comma.

 


  • -
parente-header

  • -

Claudio Parente entra in Consiglio regionale

Categoria : Notizie

Subentra a Mangialavori eletto in Parlamento. Il neo consigliere con 4.359 voti era il primo dei non eletti nella lista della Casa delle Libertà (circoscrizione Centro – Catanzaro).

Claudio-Parente-entra-in-Consiglio-regionale

Claudio Parente è subentrato, nella seduta tutt’ora in corso del Consiglio regionale, a Giuseppe Mangialavori, eletto in Parlamento il 4 marzo scorso. Il neo consigliere regionale con 4.359 voti era il primo dei non eletti nella lista della Casa delle Libertà (circoscrizione Centro – Catanzaro). Alla seconda legislatura, in quella precedente (IX) ha ricoperto gli incarichi di segretario della III Commissione “Sanità, attività sociali, culturali e formative” e di presidente della VI Commissione “Affari dell’Unione europea e relazioni con l’estero”.

Nato il 17 giugno 1956 a Rogliano (Cs), è sposato e ha due figli. Laureato in Medicina e Chirurgia ed in Scienze dell’amministrazione dei servizi sociali e sanitari, è dottore di ricerca in Morfologia umana e sperimentale, nonchè specialista in Medicina dello sport. Autore di numerose memorie scientifiche, pubblicate su riviste nazionali ed internazionali, è stato professore incaricato presso le facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Federico II di Napoli e dell’Università di Catanzaro. Nel 1997 ha rinunciato alla carriera universitaria per intraprendere la libera professione di medico specialista ed avviare e dirigere diverse iniziative imprenditoriali di successo nel settore sanitario. Dall’anno 2016 presiede il Movimento Politico Sociale “Officine del Sud”. Ha la passione per gli animali e per il calcio, sport che lo ha visto calciatore del Catanzaro, del Crotone, della Vigor Lamezia e del Sambiase ma anche allenatore, medico sportivo e Presidente.

 

 

 

  • -
pisano

Bilancio comunale, Pisano: ‘I conti sono in ordine’

Categoria : Notizie

‘La Commissione ha esaminato l’atto sui riequilibri che domani sarà in aula’

“Domani, con l’esame della delibera sugli equilibri di bilancio, il Consiglio comunale potrà prendere atto, per l’ennesima volta, di quanto continui ad essere efficace sui conti l’azione amministrativa del sindaco Sergio Abramo”. Lo ha affermato il presidente della commissione consiliare al bilancio, e capogruppo di Officine del Sud, Giuseppe Pisano. “Con i tecnici del settore servizi finanziari abbiamo avuto modo di esaminare, proprio stamattina, lo straordinario lavoro eseguito sui conti da Palazzo De Nobili. È stata, quella del bilancio, una priorità che il primo cittadino ha perseguito fin dal suo insediamento, nel 2012, per riportare il Comune all’interno dei vincoli imposti dal Patto di Stabilità che ha consentito, a cascata, di far ripartire l’attività amministrativa e bandire nuovi concorsi per dare nuova linfa a una pianta organica ridotta all’osso”.

“L’ulteriore conferma della bontà del lavoro di Abramo sui conti, per cui vanno ringraziati anche i dipendenti del settore servizi finanziari, e il loro dirigente, è arrivata dal dipartimento affari interni e territoriali del ministero dell’Interno, che soltanto qualche giorno fa, come riportato ieri dall’inserto on line sulla pubblica amministrazione del Sole 24 ore, ha pubblicato un lungo elenco di enti locali dei quali è certificato un regime di dissesto, pre-dissesto o in riequilibrio pluriennale”. “Fa un certo effetto vedere all’interno della lista un gran numero di Comuni calabresi, da Cosenza a Vibo Valentia, da Reggio Calabria a Soverato, passando per la provincia di Vibo fino ad arrivare a diverse Comunità montane, ma forse si rende troppo poco merito a quei Comuni che su questo piano problemi non ne hanno: se Catanzaro ha i conti in ordine e con situazioni di dissesto o pre-dissesto, o ancora sulla necessità di effettuare manovre di riequilibrio pluriennale, non ha nulla da spartire, lo si deve all’incisività del sindaco Abramo pure su questo fronte. Catanzaro – ha concluso Pisano – conferma ancora una volta di essere quell’esempio di virtuosità che la trasforma in un punto di riferimento per l’intera regione”.


Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, premi il pulsante maggiori informazioni. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi