Notizie

  • -
header-officinedelsud-generico

Assessorato: passaggio di consegne Mungo-Cavallaro

Categoria : Notizie

L’ex assessore ha consegnato al nuovo componente della Giunta un rapporto sui lavori avviati in questi mesi.

Un clima di cordialità e stima reciproca – si legge in un comunicati di Palazzo De Nobili – ha contraddistinto il passaggio di consegne tra l’ex assessore all’igiene, ambiente e sport, Giampaolo Mungo e il nuovo delegato della giunta Abramo, Domenico Cavallaro.  All’incontro, svoltosi  negli uffici del settore sport di via Iannoni,  erano presenti anche i funzionari: Franco Catanzaro e Alfredo Leonardo. Mungo ha augurato buon lavoro al suo successore dicendo che “c’è molto da lavorare in un settore difficile ma delle grandi gratificazioni”.  Poi l’ex assessore ha consegnato a Cavallaro un rapporto sui lavori avviati in questi mesi che comprende tre linee essenziali: la questione raccolta rifiuti e la  lotta al “sacchetto selvaggio”, applicazione della delibera  sulla rimozione delle deiezione canine, l’adeguamento e la messa a norma degli impianti sportivi.

“L’impegno prioritario dell’amministrazione Abramo – ha sottolineato  Mungo – è stato quello di investire sul salvaguardia ambientale e decoro urbano attraverso l’avvio del servizio della raccolta differenziata e all’affidamento della manutenzione del verde pubblico. Anche nel settore dello sport  si sono fatti importanti passi primo tra tutti il salvataggio dell’Us Catanzaro e  il piano per  la manutenzione degli impianti di proprietà comunale “. L’assessore Cavallaro ha ringraziato Mungo, per il lavoro svolto in questi  mesi della sua gestione. “Mi dovrò occupare di un comparto difficile – ha detto – ma che mi esalta anche perché  mi sono reso conto che posso contare su tecnici, funzionari  e collaboratori  di grosso spessore professionale che lavorano veramente con tanta passione. Molte cose penso saranno portate avanti con lo stesso impegno e la stessa determinazione di Mungo, tante altre le valuteremo insieme al sindaco Abramo . Dobbiamo, insomma, lavorare per risvegliare l’orgoglio del Capoluogo di una Città di grande civiltà e tradizioni sportive”.  

“Ho trasferito al neo assessore – ha aggiunto congedandosi Mungo – i temi affrontati durante il mio mandato. Conosco da anni Mimmo Cavallaro, e ho avuto modo di apprezzarne la competenza e la determinazione, sono dunque sicuro e fiducioso che il suo impegno produrrà ricadute positive nell’interesse della città. Ho voluto questo incontro formale – ha concluso – in segno di affetto nei confronti di Cavallaro e nell’ottica di una naturale continuità amministrativa”.


  • -
header-officinedelsud-generico

Comune, le prime impressioni di Cavallaro

Categoria : Notizie

Ufficiale la nomina del neoassessore alla Promozione dello sport, Impiantistica sportiva, Ambiente e ciclo dei rifiuti, Parchi e giardini.: “Con il sindaco ci sarà ottima collaborazione. Il resto? Tutto tranquillo e lineare.”

Da questa mattina è ufficiale il sindaco Sergio Abramo ha nominato Domenico Cavallaro come nuovo assessore dell’esecutivo. Cavallaro sostituisce il dimissionario Giampaolo Mungo e ha ricevuto le deleghe alla Promozione dello sport, Impiantistica sportiva, Ambiente e ciclo dei rifiuti, Parchi e giardini.

Il decreto di nomina è stato firmato stamattina, a Palazzo De Nobili, alla presenza del segretario generale Vincenzina Sica e dei consiglieri comunali di Officine del Sud-Fratelli d’Italia, Giuseppe Pisano e Francesco Gironda.  

Nato a Roma, residente a Catanzaro da diverso tempo, il 57enne nuovo assessore si è laureato in Economia e commercio all’Università “La Sapienza” di Roma. È iscritto all’Albo dei revisori contabili. In passato è stato componente del consiglio direttivo di Assindustria e consulente, responsabile, dirigente o amministratore delegato di varie società private. Imprenditore, dal 2009 è legale rappresentante di un ente di formazione professionale.

Le prime parole “Si è trattato di un primo confronto molto positivo, del resto con il sindaco avevo avuto modo di parlare in campagna elettorale e in tante altre occasioni e sono sicuro che potrà nascere un’ottima collaborazione”. Lo ha affermato il neo assessore comunale Domenico Cavallaro al termine dell’incontro avuto questa mattina con il sindaco Abramo. Cavallaro, accompagnato a palazzo De Nobili dai consiglieri comunali Pisano e Gironda del suo gruppo di riferimento ‘Officine del Sud’, ha anche commentato le polemiche lanciate ieri in consiglio comunale da alcuni esponenti dell’opposizione sulla vicenda della sostituzione dell’ex assessore Mungo: “Non posso che confermare quanto già detto in modo esaustivo dal gruppo e dall’ex assessore Giampaolo Mungo, io sono contro le polemiche e contro le chiacchiere, non voglio ulteriormente parlare di cose che sono assolutamente lineari e tranquille. Il movimento ‘Officine del Sud’ – ha concluso Cavallaro – esce da questa fase ulteriormente rafforzato, perché c’è la consapevolezza di una scelta di campo fatta con l’accordo di tutti”.

 


  • -
header-officinedelsud-generico

Il Consiglio Direttivo delibera la riorganizzazione su base regionale e prende atto delle decisioni di Giampaolo Mungo

Categoria : Notizie

Il Consiglio Direttivo del Movimento Officine del Sud, presieduto da Claudio Parente ed allargato ai rappresentanti istituzionali presenti nei comuni calabresi,  si è riunito per discutere sul bilancio preventivo da sottoporre all’assemblea, entro il termine statutario del 30 novembre, e per definire la partecipazione al Congresso nazionale di Fratelli d’Italia-AN, del 2 e 3 dicembre prossimi, con cui il Movimento ha stretto un patto federativo sancito direttamente con la leader Giorgia Meloni ed ufficializzato con la conferenza stampa congiunta  tenuta a Roma il 4 agosto.

Sul piano politico, considerata la crescita del Movimento su tutto il territorio regionale, è stato predisposto un documento, da sottoporre all’assemblea regionale, che prevede la nomina dei responsabili dei distretti, ridisegnati in modo omogeneo per dimensioni e problematiche locali, rispetto alla precedente suddivisione basata sull’area provinciale. I distretti individuati sono quelli di Reggio Calabria – Siderno – Locri e Palmi per l’area Sud della Regione; Catanzaro – Lamezia Terme – Soverato – Vibo Valentia e Crotone per l’area Centro e quelli di Paola – Cosenza – Castrovillari – Corigliano e Spezzano Albanese per l’area Nord. Il coordinamento regionale sarà composto dai responsabili dei singoli distretti. 

Per la riorganizzazione, che richiederà un notevole impegno, sono state individuate le migliori risorse tra coloro che in soli due anni hanno permesso al Movimento una entusiasmante crescita esponenziale, per numero di tesserati e livello di partecipazione. Tra questi Giampaolo Mungo, che ha chiesto espressamente di volersi dedicare all’azione politica di Officine del Sud, rinunciando all’incarico di assessore del Comune di Catanzaro, anche alla luce degli attacchi personali che sta subendo da quando ha assunto la delega all’ambiente, attacchi dei quali lo stesso Mungo ha informato il Consiglio Direttivo, con puntualità e precisione, anche sugli aspetti più inquietanti che lo hanno fortemente prostrato e sui cui si riserva ogni azione.  Il Consiglio Direttivo, all’unanimità, ha espresso la vicinanza umana e politica a Giampaolo Mungo, rispettando la decisione presa e ringraziandolo per il grande lavoro fatto in questi anni per il Comune di Catanzaro, impegno che non ha eguali nell’ambito specifico della delega di cui si è occupato. Alla luce della decisione presa, il Consiglio Direttivo, all’unanimità, ha deciso di indicare al Sindaco Sergio Abramo, quale sostituto, il nome del Dott. Domenico Cavallaro, che ha aderito al Movimento Officine del Sud sin dalla sua costituzione. 

Il Rappresentante Legale

Cosimo Caridi


  • -
header-officinedelsud-generico

Convocazione congresso nazionale Fratelli D’Italia-AN

Categoria : Notizie

Il Movimento politico Officine del Sud, presieduto dall’on. Claudio Parente, rilancia la sua presenza sul territorio regionale e rafforza il suo patto federativo con Fratelli d’Italia-AN.

Con questi obiettivi, il consiglio direttivo del Movimento è stato convocato per venerdì prossimo, 24 novembre, in vista anche dell’appuntamento del congresso nazionale del partito presieduto da Giorgia Meloni in programma il 2 e il 3 dicembre prossimi a Trieste.

Il consiglio direttivo dovrà anche discutere del bilancio preventivo, da sottoporre all’assemblea entro la fine di novembre, così come stabilito dallo statuto.

Sul piano politico, il Movimento avvierà un’ampia riorganizzazione della propria presenza sul territorio regionale e negli Enti locali, anche attraverso una nuova distribuzione dei ruoli, valorizzando in particolare gli aderenti che si sono distinti per impegno e capacità, contribuendo alla crescita esponenziale di Officine del Sud in tutto il territorio calabrese.

 

Catanzaro, 20 novembre 2017


  • -
gironda

Renzi e il fallimento della politica in questa città e nella Regione

Categoria : Notizie

Duro intervento del Consigliere Gironda

Il consigliere comunale Francesco Gironda interviene sulla visita del segretario nazionale del Pd Matteo Renzi.

“Ad accogliere il segretario Nazionale del PD Matto Renzi vi erano a Catanzaro l’emblema del fallimento politico amministrativo della Regione Calabria e della Provincia di Catanzaro. Infatti ad accogliere la famosa e politicamente evanescente visita del Segretario PD vi erano in pompa magna il Presidente Oliverio, il Presidente Bruno e il già vice presidente e sconfitto candidato a sindaco Ciconte. Insomma una visita quella del segretario Renzi che certifica ilo fallimento del PD e di tutto il centro sinistra nella Città Capoluogo di Regione, quella Città Catanzaro che il Presidente Oliverio non perde mai occasione di mortificare e penalizzare. Ma la cosa veramente deprimente per il loro popolo PD è che per la Calabria e per Catanzaro, sempre più emarginati dai governi Renzi-Gentiloni –Oliverio – Bruno, quest’altro viaggio del Segretario Renzi è un’altra presa in giro per i cittadini. Non solo ad accoglierlo non c’è popolo, non c’è entusiasmo, insomma un treno quello di Renzi arrivato sul binario politico morto del centro sinistra Catanzarese e Regionale. E proprio sulla stessa scia del Segretario Renzi, oggi  in una dichiarazione del Presidente Oliverio riascoltiamo le ennesime chiacchiere pre-elettorali del PD “ La città di Catanzaro è ampiamente all’interno del nostro programma di governo ”, ha detto il governatore della Calabria, Mario Oliverio, a margine di un incontro, peccato che ancora una volta il Governatore prende tempo e gioca a fare melina su questioni importanti e strategiche per la Città di Catanzaro, come ad esempio, la questione del nuovo ospedale. ” Sono state destinate risorse – ha detto Oliverio – per la realizzazione di uno studio di fattibilità, a tal fine è stato sottoscritto un protocollo d’intesa con l’azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio per accelerare i tempi. L’integrazione tra le aziende ospedaliere deve andare avanti senza fughe in avanti . Insomma il solito politichese che non affronta le reali esigenze della Città di Catanzaro, come per altro ha fatto con il Porto di Catanzaro Lido. Bravo Presidente Oliverio continui con la politica del vedremo, diremo, faremo studieremo, mi raccomando senza fughe in avanti, magari aspettando che la legislatura regionale finisca e noi ci auguriamo al più presto, considerato il fatto che il Centro Sinistra ed il PD di Renzi di Oliverio di Ciconte e di Enzo Bruno hanno fallito e fatto soltanto perdere del tempo e delle opportunità importanti alla Città di Catanzaro.


  • -
header-13102017

  • -
pisano

Venditori abusivi, Pisano propone protocollo tra Comune e Gdf

Categoria : Notizie

Per contrastare in maniera esaustiva il fenomeno dei venditori abusivi sarebbe efficace la sottoscrizione di un protocollo d’intesa fra l’amministrazione comunale e la Guardia di Finanza. Per questo chiedo l’intervento diretto del sindaco Abramo, dell’assessore alle attività economiche Sculco, del comandante del Corpo di Polizia locale, generale Salerno”.

Lo ha affermato il capogruppo di Officine del Sud-Fratelli d’Italia, Giuseppe Pisano. “Ben vengano i blitz del nucleo commerciale della Polizia locale, che anche ieri hanno permesso di elevare contravvenzioni e sequestrare merci prive di autorizzazioni ai venditori abusivi in diversi punti della città. Ma non bastano. I Vigili hanno poche risorse per intervenire e i risultati che sono riusciti a raggiungere, con grandi sacrifici, non sono altro che tamponi a un fenomeno che assume tratti devastanti”.

“Più incisive e durature sarebbero la creazione e la sottoscrizione di un protocollo d’intesa fra l’amministrazione e la Guardia di Finanza che possa dare una base normativa e d’intervento più efficiente e sicura, coinvolga le Fiamme gialle, e aiuti a debellare una volta per tutte una piaga vera e propria che abbatte il decoro nella nostra città, penalizza i commercianti e gli ambulanti in regola, ma soprattutto incide sull’igiene pubblica, visto che in molti casi gli abusivi, e sarebbe opportuno verificare bene cosa succede nei mercati rionali di Lido e Mater Domini, non posseggono le dovute autorizzazioni sanitarie per la vendita della merce e non conferiscono i rifiuti in maniera adeguata.


  • -
gironda

Ancora cronico disagio della posta a Catanzaro

Categoria : Notizie

Non è la prima volta che mi faccio portavoce del disagio patito dai cittadini tutti a causa di un servizio “attualmente ed oggettivamente scadente” e, per questo, esprimo grande rammarico per non essere stato ascoltato e ricevuto dai grandi vertici quando è stato chiesto loro un incontro”. E’ quanto afferma il consigliere comunale di Officine del Sud, Francesco Gironda. “Ebbene, il disagio avvertito dai cittadini è ormai giunto a livelli che è difficile non definire insopportabili e, il passaparola veicola ormai un’immagine di Poste Italiane a dir poco criticabile. Un’azienda della levatura di Poste Italiane non può non disporre di risorse, strumenti e metodi per non accorgersi di ciò che non funziona bene nei servizi e porre così rimedio ai disagi e alle critiche sollevate. E allora mi chiedo se queste risorse, questi strumenti li stia utilizzando. Dai risultati ottenuti direi proprio di no!!! Cosa aspetta allora? Il fatto che da mesi si ripropone lo stesso problema mi induce a pensare ad un completo ed incomprensibile disinteresse, aggiungerei, per me, senza mezzi termini. Ma i grossi vertici lo hanno capito che i ritardi nella consegna della posta, molto spesso, portano i cittadini allo stato di morosità senza che ne abbiano alcuna colpa e, soprattutto senza che se ne accorgano? Ma questo è davvero tanto faticoso recepirlo!!! Tanto, se a pagarne le conseguenze sono sempre le fasce deboli, a chi vuoi che interessi? Perché, chi di competenza, non si attivi a spiegare qual è il vero problema? Insufficienza del personale addetto? Lentezza dei terminali collegati ad un server che si blocca spesso, determinando così la formazione di lunghe ed estenuanti file di pensionati e di utenti di ogni fascia di età? La generale lentezza, che accompagna anche la semplice delle operazioni, che può arrivare a protrarsi per lunghissimi minuti? L’affidamento ai postini supplenti trimestrali che non conoscono appieno la zona e rallentano ulteriormente il servizio? Ma rispondere a queste domande sarebbe chiedere troppo! Servono soluzioni veloci e radicali. Per l’ennesima volta denuncio questo cronico disagio: datevi da fare e intervenite per rimediare e porre fine all’inefficienza del servizio postale e fate in modo che queste parole non vadano buttate al vento, ma date una risposta ai cittadini.


  • -
meloni-pisano-mungo

  • -
header-officinedelsud-generico

Battaglia e Gironda: ‘Subito rifacimento manto stradale in via Lenza’

Categoria : Notizie

Ennesima conferma di piena efficienza dell’apparato amministrativo locale

 

I consiglieri di maggioranza Demetrio Battaglia e Francesco Gironda, esprimono la propria soddisfazione e il personale ringraziamento per i solerti interventi di ripristino e pulizia delle caditoie presenti in Via Emilia del quartiere S. Maria di Catanzaro e nel centro storico del quartiere Gagliano, per come in precedenza richiesti all’Ufficio Tecnico, attivato prontamente dal dinamico Assessore alla Gestione del Territorio e Lavori Pubblici Franco Longo. Battaglia e Gironda annunciano, al fine di dare risposte concrete ai residenti e agli utenti di Via Lenza che, grazie ad una specifica richiesta di intervento da parte degli stessi, a seguito di numerose segnalazioni pervenute al riguardo, nel giro di quindici giorni, l’importante via sarà interessata da lavori di rifacimento del manto stradale che si presenta già da diversi anni in precario stato di percorribilità. Battaglia e Gironda, infatti, nei giorni scorsi si sono recati personalmente nella zona per un apposito sopralluogo, accertando le criticità riconducibili al pessimo stato del manto stradale che recentemente è stato, peraltro, interessato da alcuni interventi lungo il tratto in questione.

Battaglia e Gironda, nell’aver ottenuto il via libera circa l’imminente programmazione e rapido avvio dei predetti lavori di rifacimento integrale del manto stradale, non possono che manifestare pieno compiacimento, essendo riusciti ancora una volta a dare risposte ai cittadini che finalmente da qui a qualche settimana potranno fruire di una strada che verrà riqualificata e resa agevolmente percorribile, evitando così l’incorrere di rischi per l’incolumità degli utenti e la salvaguardia degli autoveicoli.

Ennesima conferma di piena efficienza dell’apparato amministrativo locale brillantemente guidato dal Sindaco Abramo, cui i due Consiglieri rivolgono il loro apprezzamento e plauso.


Gallery

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, premi il pulsante maggiori informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi